Il Progetto Monarch

Nel cortometraggio del 1968 intitolato “The Alphabet” Lynch racconta simbolicamente gli effetti negativi dell’educazione. L’ambientazione onirica e l’atmosfera terrificante mi hanno fatto pensare a certi strani racconti a proposito di esperimenti di controllo mentale, di cui avevo letto qui e lì, senza far troppo affidamento sulla veridicità dei fatti narrati.

Parliamoci chiaro: a star dietro ai cospirazionisti non si finisce più di trovare nuovi indizi a proposito di quanto la nostra percezione della realtà sia distorta. Al fine di essere il più esaustiva possibile ho optato per citare qualcuno che a tale argomento ha deciso di dedicare molto più tempo di quanto ci metterò io a trascrivere i nastri che mi ha lasciato Dale.
Il saggio che qui vi propongo in versione integrale è stato scritto da Ron Patton. Una trattazione così completa dell’argomento non poteva essere sintetizzata in alcun modo. Mi scuso per la traduzione poco precisa. Buona lettura.

CIA and Project Monarch Full History

Svolto all’ombra del popolo credulone, attraverso una moltitudine di mezzi manipolati, si trova uno dei più diabolici atrocità perpetrate su un segmento della razza umana, una forma di controllo mentale sistematico che ha permeato ogni aspetto della società per quasi cinquant’anni .Per verificare oggettivamente quanto segue, si può avere bisogno di riesaminare le ideologie preconcette relative alla natura dualistica del genere umano. Risolvere la questione filosofica se siamo intrinsecamente buoni o intrinsecamente cattivi equivale a plasmare la nostra percezione della realtà, in particolare, la variabile spirituale entro l’equazione della vita.  Questa esposizione è confermata da documenti declassificati del governo USA, da individui precedentemente collegati all’intelligence degli Stati Uniti, da scritti storici, ricercatori ed esperti in controllo della mente,  pubblicazioni da operatori della salute mentale,  interviste prese dai sopravvissuti involontariamente sottoposti ad una forma altamente complessa di trauma e controllo mentale conosciuta come programmazione monarch.

Una parola per cautelare i sopravvissuti di controllo della mente sistematico e/o che abbiano vissuto una qualche forma di abuso ritualizzato: ci sono numerosi “trigger” in questo articolo. Si raccomanda pertanto di non leggerlo se non si hanno adeguati sistemi di sostegno o se non si ha una personalità completamente reintegrata.

Breve storia del Controllo

Le religioni dei misteri dell’antico Egitto, Grecia, India e Babilonia contribuiscono a gettare le basi per l’occultismo, che significa “conoscenza nascosta.” Uno dei primi scritti che fanno riferimento all’ occultismo è il Libro dei Morti egiziano, una raccolta di rituali descritti in modo esplicito che prevedono:  metodi di tortura e intimidazione (per creare un trauma), l’uso di pozioni (farmaci) e un insieme di incantesimi (ipnotismo), per arrivare al totale asservimento dell’iniziato. Sono questi gli ingredienti principali di quella sfera dell’ occultismo conosciuta come satanismo, attraverso i secoli. Nel corso del 13 ° secolo, la chiesa cattolica romana aumenta e solidifica il suo dominio in tutta Europa con la famigerata Inquisizione. Il Satanismo sopravvissuto a questo periodo di persecuzione, si e’ radicato profondamente sotto il velo di diversi gruppi esoterici.

Nel 1776, un gesuita bavarese di nome Adam Weishaupt ha avuto incarico dalla famiglia Rothschild di centralizzare la base del potere delle religioni  in una congegazione, che è comunemente conosciuta come “gli Illuminati.” Questa elite nasce dall’amalgama di  occulte potenti linee di sangue, organizzata in confraternite massoniche, con il desiderio di costruire il quadro di un “Nuovo Ordine Mondiale.” L’obiettivo esplicito di questa utopia era quella di portare avanti la felicità universale per la razza umana, l’obiettivo implicito e la loro unica intenzione di fondo era quella di aumentare gradualmente il controllo sulle masse, diventando padroni del pianeta.

La anglo alleanza

Dal 19 ° secolo, la Gran Bretagna e la Germania sono state riconosciute come le principali aree geografiche di controllo degli Illuminati. Per molti di voi sara’ una sorpresa scoprire che il primo lavoro nel campo della ricerca della scienza comportamentale è avvenuto in Inghilterra nel 1882, mentre gran parte delle prime tecniche mediche e psichiatriche coinvolte nel controllo della mente sono state sperimentate al Kaiser Wilhelm Institute in Germania. L’Istituto Tavistock di relazioni umane è stata istituita a Londra nel 1921 per studiare il “punto di rottura” degli esseri umani. Kurt Lewin, psicologo tedesco, divenne direttore del Tavistock Institute nel 1932, nello stesso periodo in cui la Germania nazista stava aumentando la sua ricerca in neuropsicologia, parapsicologia e occultismo multi-generazionale.

È interessante notare che uno scambio di idee “scientifiche” si stava svolgendo tra l’Inghilterra e la Germania, in particolare nel campo dell’eugenetica: il movimento dedicato a “migliorare” la specie umana attraverso il controllo dei fattori ereditari nell’accoppiamento. L’unione nefastamente enigmatica tra i due paesi era legata in parte all’Ordine della Golden Dawn, una società segreta, che comprendeva molti funzionari di alto rango del partito nazista e dell’aristocrazia britannica. Heinrich Himmler, l’ufficiale nazista delle SS, era a capo di un progetto scientifico denominato Lebersborn, che comprendeva l’allevamento selettivo e l’adozione di bambini, in un numero particolarmente elevato di gemelli tra di loro. Lo scopo del programma era quello di creare una super gruppo di (ariani), che avrebbe giurato fedeltà totale alla causa del Terzo Reich (New World Order)

Gran parte della sperimentazione preliminare in materia di ingegneria genetica e modificazione del comportamento è stato condotto dal Dr. Josef Mengele ad Auschwitz, dove ha freddamente analizzato gli effetti del trauma-bonding, la colorazione dell’iride su gemelli scelti come vittime. Accanto alla sperimentazione che prevedeva esperimenti chirurgici eseguiti nel campo di concentramento, alcuni bambini sono stati sottoposti a massicce quantità di elettroshock. Purtroppo, molti di loro non sopravvisse alla brutalità.

Allo stesso tempo, il “lavaggio del cervello” è stata condotta sui detenuti di Dachau, che sono stati posti sotto ipnosi e studiati nelle loro reazioni alla mescalina. Durante la guerra, una ricerca comportamentale parallela è stato condotta dal Dr. George Estabrooks della Colgate University. Il suo coinvolgimento con l’esercito, CID, FBI e altre agenzie resta avvolta nel mistero. Tuttavia il suo lavoro prevedeva la creazione di agenti ipno-programmati e personalità con psische “splittata” ipnoticamente indotta.

Dopo la seconda guerra mondiale, il Dipartimento della Difesa statunitense segretamente importa molti degli scienziati nazisti e fascisti, italiani e tedeschi attraverso il Sudamerica con l’appoggio del Vaticano . Il nome in codice per questa operazione è stato il Progetto Paperclip.  Uno dei più importanti  per gli Stati Uniti è stato generale tedesco Reinhard Gehlen, capo dei servizi segreti Hitleriani sul fronte orientale. Al suo arrivo a Washington DC nel 1945, Gehlen ha incontrato il presidente Truman, il generale William “Wild Bill” Donovan, direttore dell’Office of Strategic Services (OSS) e Allen Dulles, che sarebbe poi diventato il capo della nuova CIA. L’obiettivo della loro sessioni di brain-storming è stato quello di riorganizzare il funzionamento dell’ intelligence americana, trasformandola in una organizzazione altamente efficiente sotto copertura. Il culmine dei loro sforzi ha prodotto la Central Intelligence Group nel 1946, ribattezzata la Central Intelligence Agency (CIA) nel 1947.

Reinhard Gehlen, ha avuto un’influenza profonda nel contribuire a creare il National Security Council, da cui è derivato il National Security Act del 1947. Questo particolare elemento della legislazione è stato attuato per proteggere un numero eccessivo di attività di governo illegale, inclusi i programmi di controllo mentale.

L’evoluzione del progetto MKULTRA

Con la CIA e il National Security Council fermamente stabilitosi nel governo, il primo di una serie di programmi segreti di controllo mentale venne avviato dalla Marina nell’autunno del 1947, il progetto CHATTER , viene sviluppato in risposta ai successi sovietici con l’uso di “droghe della verità”. Questa dicitura era tuttavia semplicemente una  copertura se il programma dovesse essere stato esposto. La ricerca si incentrava sulla identificazione e la sperimentazione di tali farmaci per uso in interrogatori. Il progetto è stato ufficialmente chiuso nel 1953.

La CIA decide di espandere i propri sforzi in materia di modificazione del comportamento, con l’avvento del Progetto BLUEBIRD, approvato dal direttore Allen Dulles nel 1950. I suoi obiettivi erano:

  1. perfezionare una tecnica di condizionamento personale per impedire l’estrazione di informazioni dai soggetti,  con mezzi conosciuti,
  2. valutare la possibilità di controllo di un individuo mediante l’applicazione di tecniche di interrogatorio speciali,
  3. indagare il miglioramento della memoria
  4. istituire dei mezzi di difesa per prevenire il controllo ostile del personale dell’Agenzia.

Nell’agosto del 1951, il progetto BLUE BIRD è stato rinominato Project ARTICHOKE, e ha valutato l’utilizzo offensivo delle tecniche sugli interrogatori tra cui l’ipnosi e le droghe. Il programma è cessato nel 1956. Tre anni prima della sospensione del progetto ARTICHOKE, nasceva  il Project MKULTRA  (13 aprile 1953) secondo le linee proposte da Richard Helms, Vice Direttore della Central Intelligence (DDCI), conducendo una ricerca metodologica che stabilisse un “meccanismo speciale di funzionamento di sensibilità estrema. ”

L’etimologia ipotetico di “MK” può forse sta per “Mind Kontrolle.” La traduzione evidente della parola tedesca “Kontrolle” in inglese è ” controllo.” Un gran numero di medici tedeschi, provenienti dall’ambiente nazista, diventano i principali protagonisti per lo sviluppo di MKULTRA. La correlazione tra gli esperimenti dei campi di concentramento e i numerosi sotto-progetti di MKULTRA sono chiaramente evidenti. Le varie strade utilizzate per controllare il comportamento umano durante l’ MKULTRA, includono le radiazioni, l’elettroshock, la psicologia, la psichiatria, la sociologia, l’antropologia, la grafologia, l’uso di sostanze stupefacenti, di LSD  e dispositivi paramilitari. Una procedura speciale, designata da MKDELTA, è stato istituita per disciplinare l’uso di MKULTRA all’estero. MKULTRA e MKDELTA sono stati utilizzati per molestare, discreditare o con scopi invalidanti. Tra i 149 sottoprogetti sotto il nome di MKULTRA, c’è il Progetto MONARCH,ufficialmente iniziato dall’esercito degli Stati Uniti nei primi anni ’60 (anche se non ufficialmente implementato molto prima), che sembra essere il più importante ed è ancora classificato come TOP SECRET per “sicurezza nazionale” . Il Monarch e’ correlato a sottoprogetti come MKSEARCH o come Spellbinder  che venivano attivati dopo che il soggetto aveva ricevuto una parola d’ordine o una frase, mentre si trovava in uno stato di trance post-ipnotica.

Definizione e descrizione

Il nome del Monarch non è necessariamente legato al concetto di nobiltà reale, ma piuttosto si riferisce alla farfalla Monarch. Quando una persona sta subendo traumi indotti da elettroshock,  soffre una sensazione di leggera vertigine, come se ci si sentisse fluttuare nell’aria, appunto come una farfalla. Vi è anche una rappresentazione simbolica relativa alla trasformazione o metamorfosi di questo stupefacente insetto: da un bruco in un bozzolo (dormienza, inattività), ad una farfalla (nuova creazione), che ritorna al suo punto di origine. Tale modello migratorio rende questa specie unica.

Il simbolismo occulto dà ulteriori indizi sul significato, poiché Psiche è un termine usato sia  per “anima” che “farfalla”,  per la credenza che le anime umana sono  farfalle  alla ricerca di una nuova reincarnazione.

Alcuni gruppi antichi mistici, come gli gnostici, vedono nella farfalla il simbolo di carne corrotta. L ‘”angelo della morte”  nelle opere d’arte gnostiche  viene stata ritratto come una farfalla. Poiché una marionetta è un pupazzo collegato a corde  e controllato dal burattinaio, la programmazione Monarch è indicata anche come la “Sindrome delle Marionette”. “Imperial Conditioning ” è un altro termine usato, mentre alcuni terapeuti della salute mentale la conoscono come ” Stimolo condizionato con delle Sequenze di risposta.” . Il  MONARCH potrebbe essere meglio descritto come una forma di dissociazione strutturata e con integrazione occulta, al fine di creare nella mente del  soggetto compartimenti stagni, che rispondono a personalità multiple all’interno di un quadro sistematico. Durante questo processo viene eseguito un rito satanico, con lo scopo di associare un demone o un gruppo di demoni alla corrispondente alterazione di personalità . Gli scettici ritengono che questo sia semplicemente un mezzo per migliorare il trauma nella vittima, negando l’assunto che  la possessione demoniaca si verifichi effettivamente.

Alterazioni e trigger

Un altro modo di guardare a questa tortura del corpo e dell’anima è paragonare l’individuo a un computer che risponde a un programma informatico complesso: un file (alter) è creato attraverso trauma, e quel file spinge alla ripetizione di determinati atti . Al fine di attivare (trigger) il file occorre un codice di accesso specifico o una password ( comando). La vittima viene richiamato come “schiavo” da parte del programmatore /gestore, che a sua volta è percepito come “master” o “Dio”. Circa il 75% dei sottoposti è di sesso femminile, in quanto le donne sono in possesso di una maggiore tolleranza per il dolore e tendono a dissociarsi più facilmente dei maschi. I soggetti sono utilizzati principalmente per operazioni di copertura,  prostituzione e  pornografia, e il coinvolgimento nel settore dello spettacolo è notevole. Un ex ufficiale militare collegata alla DIA, mi ha detto: “Nell ‘grande disegno’ queste persone [ le vittime MONARCH] sono in tutti i ceti sociali, dal barbone per strada al ragazzo dei colletti bianchi”. A conferma, un agente in pensione della CIA, ha con me vagamente accennato  all’uso di queste persone come “piante” o “camaleonti”, allo scopo di infiltrare in un gruppo designato una fonte  di informazioni, o con altri scopi.

C’è una quantità elevata di  vittime con numerosi programmi di back-up, in un gioco di specchi e ombre. In loro è stata creata una netta separazione tra personalità apparente (buona) e personalità oscura (cattiva) che  si intrecciano nella mente e ruotano su un asse.

Una delle principali strutture che vengono create all’interno del sistema è a forma di doppia elica, costituita da sette livelli. Ogni sistema ha un programmatore interno che sovrintende il “custode” ( come se lo sviluppo della perosonalità fosse realmente generato da una possessione demoniaca) e gli concede o nega l’accesso a diversi ambienti. Alcune delle immagini interne prevalentemente viste dalle vittime sono: gli alberi, il cabalistico “Albero della Vita”, un vortice infinito, antichi simboli e lettere, ragnatele, specchi o vetri rotti, maschere, castelli, labirinti, demoni, mostri, alieni, conchiglie, farfalle, serpenti, nastri, fiocchi, fiori, clessidre, orologi, robot, diagrammi catena di comando e / o schemi di schede circuiti del computer.

Bloodlines e Gemellaggi

La maggioranza delle vittime proviene  da famiglie multi-generazionali sataniche (linee di sangue). Essi sono apparentemente programmate “per condurre il proprio destino come gli eletti o scelti tra le generazioni” (un termine coniato da Mengele ad Auschwitz). Alcuni vengono adottati e cresciuti all’esterno delle famiglie di origine. Gli Altri, utilizzati in questo incubo neurologico sono considerati come i “sacrificabili” (non-bloodliners), di solito provenienti da orfanotrofi, case di cura, o famiglie incestuose con una lunga storia di pedofilia. Sembra che ci siano anche delle famiglie affiliate con i servizi segreti governativi o militari.

Molti degli abusi provengono da famiglie che usano il cattolicesimo, il mormonismo, il cristianesimo come un “fronte” per la loro attività abominevole (anche membri di altri gruppi religiosi sono anche coinvolti) . Le vittime generalmente rispondono più prontamente se inserite in una rigida struttura gerarchica .

Le caratteristiche fisiche di identificazione per le vittime spesso includono delle cicatrici sulla pelle. Alcuni hanno parti del corpo mutilate da coltelli, ferri da stiro o aghi. Sono anche comuni i tatuaggi di farfalla. In generale, i bloodliners hanno meno probabilità di avere cicatrici dopo l’evento di programmazione, la loro pelle deve “rimanere pura e senza macchia”.

Il fine ultimo della manipolazione sofisticata di queste persone può sembrare poco realistico, a seconda della nostra comprensione interpretativa del regno fisico e spirituale. Le personalità più profonda e più scure all’interno dei bloodliners restano sospese fino a quando l’ “Anti-Cristo si sarà rivelato. Questo “Nuovo Ordine Mondiale” punta all’ istruzione e alla formazione  di  un grande numero di persone (forse cloni o “quelli senz’anima”), al fine di perpetrare il controllo sociale nel nuovo millennio. Per esempio, due figli piccoli non collegati sarebbero solennemente avviati in un magico rituale dii “legame-anima” in modo che potrebbero essere “inseparabilmente associati per l’eternità” . Essi condividono in sostanza le due metà delle informazioni programmate, che li rende interdipendenti gli uni dagli altri. I fenomeni paranormali come la proiezione astrale, la telepatia, ESP, ecc sembrano essere più pronunciati tra coloro che hanno subito questo processo.

I livelli di programmazione Monarch

ALPHA. Considerato come “generale” o programmazione regolare all’interno della personalità di controllo di base, caratterizzata da ritenzione di memoria e sostanziale incremento della forza fisica e visiva. L’Alpha  si realizza suddividendo la personalità delle vittime che, in sostanza, sperimenta una divisione a tra parte sinistra del cervello e parte destra, consentendo un ‘attivazione di L e R attraverso stimolazione del percorso neurologico.

BETA. Riferito a programmazione “sessuale”. Questa programmazione elimina tutti  i condizionamenti morali e stimola l’istinto sessuale primitivo, privo di inibizioni.

DELTA. Questo livello è noto come la programmazione “killer”, originariamente sviluppato per l’addestramento degli agenti speciali o soldati d’elite (cioè Delta Force, Primo Battaglione Terra, il Mossad, ecc) in operazioni di infiltrazione. La resa ottimale quando l’aggressività è controllata. I soggetti sono privi di paura e molto sistematici nello svolgimento delle loro assegnazioni. Autodistruzione o istruzioni suicidio sono stratificati in a questo livello.

THETA considerato il livello di  programmazione “psichica”. I Bloodliners (quelli provenienti da famiglie multi-generazionale sataniche) mostrano una maggiore propensione alle capacità telepatiche rispetto ai non-bloodliners. . Sono state sviluppate e introdotte forme di controllo dei sistemi elettronici, le microonde e cioè, dispositivi bio-medicali di telemetria umani (impianti cerebrali), i laser ad energia diretta utilizzando  l’elettromagnetismo. Questi meccanismi vengono usati in congiunzione con i computer altamente avanzati e sofisticati sistemi di controllo satellitare.

OMEGA. è la forma di programmazione detta “autodistruzione” , nota anche come “codice verde”. I comportamenti corrispondenti includono tendenze suicide e / o auto-mutilazione. Questo programma è generalmente attivato quando la vittima inizia la terapia o l’interrogatorio e quando la sua memoria è in fase di recupero.

GAMMA. Un’altra forma di protezione del sistema è  la programmazione “inganno”, che suscita disinformazione e depistaggio. Questo livello si intreccia con la demonologia e tende a rigenerarsi in un secondo momento se impropriamente disattivato.

Metodo e componenti

Il processo iniziale comincia con la creazione di dissociazione all’interno del soggetto, di solito si agisce dal momento della nascita fino a circa sei anni. Questo è principalmente ottenuta attraverso l’uso di elettroshock (ECT) ed è a volte eseguito anche quando il bambino è nel grembo della madre. A causa del grave trauma indotto con ECT, abusi sessuali e di altri metodi, la mente si divide e più personalità si alternano nel nucleo. Precedentemente indicato come Disturbo di Personalità Multipla, è attualmente riconosciuto come Disturbo Dissociativo di Identità ed è la base per la programmazione Monarch. Un ulteriore condizionamento della mente della vittima è rafforzata attraverso l’ipnosi, la coercizione a doppio legame, le inversioni di piacere-dolore, privazione di cibo, acqua, sonno e privazione sensoriale, insieme a vari farmaci che modificano alcune funzioni cerebrali.

La fase successiva è quella di incorporare e comprimere i comandi dettagliati o i messaggi all’interno dello specifico nucleo di alterazione. Questo risultato è ottenuto attraverso l’uso di cuffie hi-tech, in combinazione con  computer che emettono onde sonore non udibili o armoniche che influenzano l’RNA di copertura dei percorsi neurali che vanno al subconscio e inconscio. I dispositiv “Virtual Reality” e i dispositivi ottici sono a volte utilizzati in contemporanea con i generatori di armoniche proiettando luci pulsanti colorate. L’ elettroshock ad alta tensione viene poi usato per la perdita della memoria.

La programmazione è aggiornata periodicamente e rafforzata attraverso i medium visivi, uditivo e scritto. Alcuni degli strumenti di prima programmazione sono il Mago di Oz e Alice e le Meraviglie, entrambi fortemente saturi di simbolismi occulti. Molti dei film recenti e cartoni animati Disney sono utilizzati in maniera duplice: desensibilizzare la maggioranza della popolazione, utilizzando immagini subliminali e programmazione neuro-linguistica, e volutamente costruire specifici trigger e chiavi per la programmazione base dei bambini Monarch.

Un esempio lampante di come la programmazione subliminale funziona è guardare Pochahontas della Disney, curiosamente annunciatoa come il loro “33esimo” (massimo grado nella massoneria di rito scozzese), film d’animazione. Nel film, Nonno Salice è un albero mistico di 400 anni che consiglia a Pochahontas, senza madre,  di ascoltare il suo cuore e per trovare le risposte che si trovano all’interno. Nonno Salice parla costantement in “doppio linguaggio” e usando “inversioni” (cioè “A volte la strada giusta non è la più semplice”). Le definizioni esoteriche derivate sono: il sentiero a sinistra [il sentiero che conduce alla perdizione] è il più facile . Tra gli Illuminati  il salice rappresenta i poteri occulti del Druidismo. L’immaginario intrinseco della struttura ad albero di rami, foglie e sistemi di radice sono molto significativi come associazioni programmatiche e sono:

1)I rami sono usati per montare le vittime nei rituali di “purificazione”

2) Un albero di salice può sopportare perturbazioni meteorologiche avverse (ad esempio le tempeste) ed è noto per la sua duttilità e flessibilita’. Le vittime della programmazione descrivono come salici l’involucro intorno a loro, senza alcuna speranza di fuga

3) Il sistema di radici profonde del salice fa sentire  la vittima  come se stesse cadendo sempre più profondamente in un abisso, mentre in e’ una trance ipnotica.

La musica gioca un ruolo fondamentale nella programmazione, attraverso combinazioni di tonalità variabili, ritmi e parole. Una lista parziale di altri mezzi utilizzati per rafforzare la programmazione di base è:

Pinocchio, la Bella Addormentata, Biancaneve, La Bella e la Bestia, Aladdin, La Sirenetta, Il Re Leone, ET, Guerre Stellari, Ghost Busters, Batman, Bewitched, Fantasy Island, Reboot, Tiny Toons, Tails Duck, The Rotoli del Mar Morto e il libro di Tall Make Believe. 

Programmatori e Luoghi

E ‘difficile capire chi è il programmatore originale di questo progetto satanico. I due che si facevano chiamare color-coded del dottor Green sono un medico ebreo di nome Dr. Gruenbaum, che presumibilmente ha collaborato con i nazisti durante la seconda guerra mondiale, e il dottor Josef Mengele, il cui marchio di fabbrica di sangue freddo e la brutalità del calcolo non solo ha segnato le anime dei sopravvissuti di Auschwitz, ma anche un numero incalcolabile di vittime in tutto il mondo. Il coinvolgimento diretto di Mengele nel tristemente famoso campo di concentramento di Auschwitz è stato minimizzato con sospetto durante il processo di Norimberga, e di conseguenza nessuno sforzo intensificato da Stati Uniti e gli alleati si era diretto verso la sua cattura.

Come  mezzo per confondere gli investigatori seri suo luogo, i funzionari degli Stati Uniti avrebbe riferito che oramai Mengele non minaccioso, era recluso in Paraguay o in Brasile, o che era semplicemente morto.

La sua ricerca senza precedenti, a scapito di migliaia di vite, senza dubbio è stato un bonus significativo agli interessi degli Stati Uniti, oltre ad utilizzare lo pseudonimo di Dr. Green, i sopravvissuti lo conoscevano come Vaterchen (papà), Schoner Josef (Joseph bello), David e Fairchild. Un uomo di statura bel garbo lieve, Mengele avrebbe disarmato le persone con il suo fare gentile, mentre altre volte, sarebbe esploso  in collera violenta. Un’altra caratteristica che viene ricordata dai sopravvissuti sono la cadenza dei suoi lucidi stivali neri  e il suo m’ama/non m’ama ” come gioco della margherita. Nel tirar fuori l’ultimo petalo di margherita, avrebbe maliziosamente torturato e ucciso un bambino piccolo di fronte all’altro bambino in stato di programmazione. I sopravvissuti hanno anche ricordato di essere sta gettati nudi in gabbie con le scimmie, che erano stati addestrati ad abusarli.

Il dottor D. Ewen Cameron, noto anche come il dottor White, è stato l’ex presidente della associazione psichiatrica mondiale . A causa della vasta esperienza di Cameron e delle sue credenziali, la CIA e Allen Dulles hanno incanalato milioni di dollari nelle sue organizzazioni come la società per le inchieste sulla Ecologia Umana, che Cameron possedeva. Molte sperimentazioni sono state condotte in vari punti a Montreal, per lo più presso la McGill University, St Mary’s Hospital e Allan Memorial Institute.

Oltre ai metodi convenzionali di tirannia psichiatrici, come le iniezioni di droga elettroshock e lobotomie, Cameron ideò la tecnica della “guida psichica”, in cui ignari pazienti sono stati tenuti in un coma indotto da farmaci per diverse settimane e sottoposti a un regime di elettroshock, mentre i caschi elettronici erano stati legati alle loro teste e ripetitivi messaggi uditivi venivano trasmesse a velocità variabili.

Molti di quelli che sono stati torturati erano bambini vittime di abusi del sistema romano dell’orfanotrofio cattolico. Non sorprende che il dottor Cameron sia stato convenientemente pubblicato in più riviste di psichiatria. Questo perchè il Progetto MKULTRA è stato esposto pubblicamente nel 1970, attraverso azioni legali presentate da canadesi sopravvissuti e le loro famiglie. Il governo della CIA e del Canada fecero un accordo stragiudiziale in modo da non essere tenuto ad ammettere ufficialmente qualsiasi atto illecito.

Un ex tenente colonnello dell’esercito degli Stati Uniti nella DIA Psychological Warfare Division, Michael Aquino, è l’ultimo di una serie di presunti sadici sponsorizzati dal governo. Aquino, un genio eccentrico, fondò il Tempio di Set, un ramo della Chiesa di Anton LaVey di Satana. La sua ossessione con riti pagani nazisti e la sua manipolazione ipnotica di persone, ha fatto di lui un candidato ideale per la carica di “maestro programmatore”. Aquino era collegato con lo scandalo Presidiodell’Esercito , in cui era accusato di pedofilia. Con grande sgomento dei genitori delle piccole vittime ‘, tutte le accuse sono state respinte. Nome in codice “Malcolm”, Aquino sviluppò dei nastri di formazione su come creare uno schiavo Monarch e lavorò come collegamento fra Governo / intelligence militare e le varie organizzazioni criminali e gruppi occulti nella distribuzione degli schiavi MONARCH.

Heinrich Mueller è stato un altro programmatore importante che è andato sotto i nomi in codice “Dr. Blu “o” Gog “. L’originale “Dr. Black “era apparentemente Leo Wheeler, il nipote del defunto generale Earle G. Wheeler, che era il comandante del Joint Chiefs of Staffs durante la guerra del Vietnam. Pupillo di Wheeler, E. Hummel è attivo nel nord-ovest, con W. Bowers (dalla linea di sangue Rothschild).

Altri presunti manipolatori di menti master, passati e presenti, sono: il dottor Sidney Gottlieb, Ten. Col. John Alexander, Richard Dabney Anderson (USN), il dottor James Monroe, il dottor John Lilly, capitano di corvetta. Thomas Narut, il dottor William Jennings Bryan, il Dr. Bernard L. Diamond, il Dott. T. Martin Orne, il Dr. Louis J. West, il dottor Robert J. Lifton, il Dott. Harris Isbel e Col. Wilson Verde. Naturalmente questi signori sono stati ricompensati generosamente i contributi pubblici e finanziamenti vari.

I nomi e le posizioni di alcune delle principali istituzioni coinvolte nella sperimentazione di programmazione MONARCH erano/sono:

Cornell, Duke, Princeton, UCLA, Università di Rochester, MIT, Georgetown University Hospital, Maimonides Medical Center, ospedale St. Elizabeth’s (Washington DC), Bell Laboratories, Stanford Research Institute, Laboratori Amicizia Westinghouse, General Electric, ARCO e della Ricerca Manking Unlimited .

Il “prodotto finale” era è di solito creato su installazioni e basi militari, dove è richiesta la massima sicurezza. Riferito a come (ri) centri di programmazione o di centri di trauma di pre-morte, i fondamentali individuati sono:

China Lake Naval Weapons Center, il Presidio, Ft. Dietrick, Ft. Campbell, Ft. Lewis, Ft. Hood, Redstone Arsenal, AFB Offutt, AFB Patrick, McClellan AFB, AFB MacGill, Kirkland AFB, Nellis AFB, Homestead AFB, AFB Grissom, Maxwell AFB e Tinker AFB

Altri luoghi riconosciuti come i siti dei programmi principali sono Langley Research Center, Los Alamos National Laboratories, Tavistock Institute e aree in o dal Monte. Shasta, in California, Lampe, MO e Las Vegas, NV.

Nomi di rilievo

Uno dei primi casi documentati di un agente segreto MONARCH è stata quella del modello voluttuoso nel 1940 di Candy Jones. Il libro, il controllo di Candy Jones, (Playboy Press) ritrae suoi 12 anni di intrighi e suspense come spia per la CIA. Jones, il cui nome di nascita è Jessica Wilcox, a quanto pare è uno dei primi esperimenti o cavie umane sotto il governo del progetto “scientifico”, MKULTRA.

Il caso più pubblicizzato di monomania MONARCH è emerso attraverso il libro di Formazione TRANCE d’America:”La storia della vera vita di uno schiavo CIA di Cathy O’Brien”. Sul retro copertina enfaticamente afferma: “Cathy O’Brien è la voce  superstite della Central Intelligence Agency’s Project Monarch operazione di controllo mentale MKULTRA” Questa autobiografia documentata contiene una versione assai convincente di O’Brien dopo gli anni di incessanti incesti e eventuale introduzione in progetto MONARCH dal padre pervertito. Insieme al co-autore Mark PhiIlips, il suo soccorritore e deprogrammatore, Cathy si estende su una serie quasi incredibile di criminalità complice: la prostituzione forzata (schiavitù bianca) con quelli nelle alte sfere della politica mondiale, le assegnazioni dissimulate nella musica country le il rapporto con le attività illegali della CIA.

Paul Bonaci, un sopravvissuto tra quelli che hanno vissuto quasi due decenni di degrado nel progetto MONARCH, ha rivelato una forte evidenza  di crimini e corruzione su larga scala a livello statale , fino alla Casa Bianca. Egli ha testimoniato la presenza di maschi abusati selezionati da Boy’s Town nel Nebraska e portato al vicino Offut AFB, dove si dice che sono stati sottoposti ad intenso programmazione Monarch, diretto principalmente dal Comandante Plemmons Bill e dall’ex tenente colonnello Michael Aquino. Dopo aver accuratamente tormentato i ragazzi, questi sono stati utilizzati (insieme alle ragazze) per la pornografia e la prostituzione con diversi intermediari del potere politico ed economico della nazione.

Bonnaci ricorda di essere stao trasportato da una base Air Force tramite aerei cargo di McClelland AFB in California. Insieme ad altri ragazzi  è stato introdotto nel ritiro elitario del  Bohemian Grove. I partecipanti hanno tratto pieno profitto da queste vittime innocenti, commettendo perversioni impensabili per soddisfare le loro passioni deviate. Alcune vittime sono state apparentemente assassinate o ulteriormente traumatizzate. Tra loro: Un’attrice di talento , un evangelista-TV moralmente corrotto, un ex Green Beret ufficiale e un popolare cantante country-western, Lee Harvey Oswald, Sirhan Sirhan-, Charlie Manson, John Hinckley Jr., Mark Chapman, David Koresh, Tim McVeigh e Giovanni Salvi.

Deprogrammatori ed espositori

Dr. Corydon Hammond , uno psicologo dell’Università dello Utah, ha tenuto una conferenza straordinaria dal titolo “L’ipnosi in MPD: Ritual Abuse” in occasione della quarta Conferenza regionale annuale di Eastern sugli abusi e personalità multipla, 25 giugno 1992 in Alexandria, in Virginia. Ha sostanzialmente confermato i sospetti della folla attenta di professionisti della salute mentale, in cui una certa percentuale dei loro clienti erano stati sottoposti a programmi di controllo mentale in un sistematico modo intensivo. Hammond ha accennato alla connessione nazista, ai militari e al controllo mentale della CIA menzionando specificamente il Progetto Monarch in relazione ad una forma di condizionamento operativo.

Poco dopo il suo discorso, ha ricevuto minacce di morte. Non volendo compromettere la sicurezza della sua famiglia, il dottor Hammond smesso di diffondere le informazioni di follow-up, fino a tempi recenti.  Mark Phillips, un subappaltatore elettronica per il Dipartimento della Difesa, era al corrente di alcune delle attività di controllo mentale top secret perpetrato da il governo degli Stati Uniti. Il suo atteggiamento curioso, di coscienza forte e sentita preoccupazione per Cathy O’Brien, un “modello” presidenziale ‘nell’ambito del progetto MONARCH, lo spinse a rivelare il funzionamento interno di questo grande inganno con inizio nel 1991. Ha aiutato la signora O’Brien a sfuggire ai suoi rapitori ed è stato in grado di deprogrammarla in circa un anno in Alaska. Il controverso Phillips ha la sua parte di critici che sono scettici circa la veridicità delle sue affermazioni.

Un avvocato del lavoro ex Atlantic Richfield Co., David E. Rosenbaum, ha condotto un’indagine per nove anni (1983-1992) sulle accuse di condizionamento relativo alla tortura fisica e coercitiva verso numerosi dipendenti presso un impianto di ARCO in Monaca, PA. I suoi clienti , Jerry L. Dotey e Ann White, sono stati vittime di esposizione alle radiazioni apparente, ma, come il signor Rosenbaum ha  sondato più in profondità nelle sessioni successive , un “vaso di Pandora” è stato svelato. La sua conclusione più sorprendente è stata che Dotey Jerry e Ann White erano probabilmente i discendenti da Adolf Hitler “Entrambi esibiscono sentimenti ed esperienze che indicano che sono gemelli e sarebbero state sottoposte a torture di vario tipo” . Il veterano MKULTRA, il Dr. Bernard Diamond, il dottor Martin Orne e il dottor Josef Mengele regolarmente visitato lo stabilimento ARCO, secondo Rosenbaum. Il condizionamento speciale di Dotey e bianco era stato concepito per la creazione artificiale di una doppia personalità tedesche. Rosenbaum, che è ebreo, ha mantenuto una profonda amicizia con i due, nonostante le circostanze apparentemente precario.

I giornalisti che hanno recentemente esposto sul tema in maniera esemplare sono Walter Bowart, Operation Mind Control, Jon Rappoport, governo degli Stati Uniti Mind-esperimenti di controllo sui bambini e Alex Constantine, Dittatura Psychic In The USA

Conclusione

L’affermazione più incriminati finora fatta da un funzionario del governo per quanto riguarda la possibile esistenza di un progetto MONARCH è stato estratto da Anton Chaitkin, uno scrittore per la pubblicazione, il Taurillon.

Quando all’ex direttore della CIA William Colby è stato chiesto direttamente: “Che ne e’ del progetto Monarch?”, ha risposto con rabbia e ambiguità, “Ci siamo fermati tra la fine del 1960 e primi anni 1970.”

Ron Patton

4+

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *